Passaggio proprietà auto : cosa fare e come risparmiare

passaggio proprieta per autoOggi la procedura, per l’acquisto di un auto usata, è notevolmente semplificata.
Soprattutto alla luce dell’ art. 7 del Decreto Legge n. 223 del 4 luglio 2006
che ha abolito l’obbligo dell’atto notarile nel caso di passaggio di proprietà di auto usate :
difatti gli uffici comunali Sono autorizzati ad autenticare le firme degli atti.
Oltre agli uffici comunali possono autenticare le firme anche titolari degli Sportelli Telematici dell Automobilista (STA) , ovvero i Titolari delle Delegazioni dell ACI e delle Imprese di Consulenza Automobilistica  che hanno attivato lo STA, oltre che gli Uffici Provinciali della Motorizzazione (DTT)  e gli Uffici Provinciali dell ACI che gestiscono il P.R.A. .

I documenti che l’acquirente dell’auto usata deve procurarsi sono :

1) CdP ( Certificato di proprietà ) dell’auto usata sul cui retro deve essere trascritta
la dichiarazione ( unilaterale ) di vendita con la firma autenticata del concessionario;

2) Fotocopia della carta di circolazione dell’auto usata acquistata;

3) Fotocopia di un valido documento di identità dell’acquirente del veicolo usato;

4) Certificato di residenza dell’acquirente ;

5) Il modello di richiesta di aggiornamento della carta di circolazione
(modulo distribuito presso gli Sportelli Telematici dell’Automobilista gratuitamente).

6) Richiesta di aggiornamento della carta di circolazione dell’auto usata che si è acquistato

Nel caso di dichiarazione di vendita, in bollo, “bilaterale” dell’auto usata ( con firma sia del venditore che dell’acquirente )
La nota di presentazione al PRA redatto in duplice originale, in bollo, e solo se autenticato da un notaio o sia un atto pubblico o una sentenza che vanno allegati in originale. In ogni caso il certificato di proprietà dell’auto usata deve essere presentato in allegato.
Con l’abolizione dell’obbligo dell’atto notarile i costi sono stati notevolmente contenuti
 
SOMME DOVUTE PER IL PASSAGGIO DI PROPRIETA’ DEL VEICOLO

Imposta Provinciale di Trascrizione ( I.P.T. ) : può variare a secondo della provincia di residenza dell’acquirente dell’auto usata ma anche al tipo di veicolo.

Emolumenti ACI
20,92 euro

Imposta di bollo per trascrizione al PRA
29,24 euro in caso di utilizzo del CDP o 43,86 in caso di utilizzo del mod.NP3

Diritti MCTC
9.00 euro

Imposta di bollo per aggiornamento carta di circolazione
14,62 euro

No related posts.

comment closed

Copyright © 2010 Il Volante · All rights reserved · Designed by Theme Junkie
Powered by WordPress